Gli anni di vita sono 43

ma per la Gnarro Jet Mattei qualche anno fa è stato come rinascere. “Un gruppo che dopo

i successi degli anni ‘80 rischiava quasi di scomparire” racconta il presidente, Gelsomino Sergi,

rca di Noè. “E’ stata una bella esperienza, ci ha dato tanta soddisfazione questo incontro fra culture diverse”. La 27 esima edizione di ViviBologna, la corsa organizzata al Pilastro, si snoda s

42 enne pugliese, che spiega il segreto della ripartenza. “Abbiamo cercato di fare un lavoro diverso, specializzandoci sul lato competitivo, ma senza escludere i camminatori. Si è creata così una squadra molto veloce” e tutto è ripartito. “Oggi, su 90 corridori, 67 sono competitivi, l’età media si è abbassata e ci divertiamo”. Oltre a pensare a tante iniziative di inclusione sociale. Per esempio il coinvolgimento dei rifugiati, attraverso il collegamento con associazioni come Piazza Grande e A

u un “percorso fuori dalla città, per dare sicurezza, velocità, essendo praticamente tutto pianeggiante, e torna dopo aver saltato la scorsa edizione per colpa di un ordigno bellico che andava fatto brillare, richiedendo l’evacuazione del quartiere pe runa domenica. Nel 2016 invece furono 1.300 i partecipanti. La camminata vale anche come 18° Trofeo Fidas Avds, l’associazione dei donatori di sangue

 

Leggi 27esima edizione ViviBologna

Camminate & Gare
Le Società
La Storia
Rassegna Stampa
© 2015 comitato podistico bolognese | All Rights Reserved. Designed By Nezcom snc | Privacy Policy